Grenoble (Isère) [Le quartier Saint-Laurent]
0 0 0
Stampa fotografica

Muzet, Victor <1828-1884 post> - Margain, Gustave <1826-1907>

Grenoble (Isère) [Le quartier Saint-Laurent]

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Titolo e contributi: Grenoble (Isère) [Le quartier Saint-Laurent] / Gustave Margain e Victor Muzet

Pubblicazione: [1858-1859]

Descrizione fisica: 1 fotogr. pos. : albumina su carta da negativo su vetro al collodio ; 24,2 x 34,5 cm (46,7 x 60 cm)

Data:1858-1859

Lingua: 0 (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Note di contenuto:
  • Margain, tra i primi fotografi stabili di Grenoble, realizza nel 1858-1859 con Muzet una campagna di documentazione dell’Isère realizzando stampe di grande formato e vedute stereoscopiche
Nota:
  • Frammenti di un paesaggio smisurato : Montagne in fotografia 1850-1870 / a cura di Veronica Lisino. - Torino : Museo nazionale della montagna Duca degli Abruzzi : Club alpino italiano, Torino, 2014 Cahier Museomontagna ; 187, fig. 76
  • Couleur sépia : l'Isère et ses premiers photographes (1840-1880) / sous la direction de Isabelle Lazier, Jean-Louis Roux. - Musée de l’ancien évêché ; Grenoble-Lyon, Libel, 2009, fig. 43

Nomi: (Fotografo) (Fotografo)

Soggetti:

Immagini: Immagine 1 di
Dati generali (100)
  • Tipo di data: date di diffusione/emissione e produzione
  • Data di pubblicazione: 1858-1859
Grafica (116)
  • Indicazione specifica del materiale: stampa fotografica
  • Materiale del supporto principale: carta
  • Materiale del supporto secondario: cartoncino
  • Colore: un solo colore, monocromo

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Museo Nazionale della Montagna - CAI - Torino
  • Nota relativa all'esemplare: Sul supporto primario al recto fotografica angolo inferiore sinistro indicazione di responsabilità «G. Margain & Muzet», destro didascalica «Grenoble (Isère)». Sul supporto secondario al recto angolo inferiore destro a matita dedicatoria «à son ami Alph. Baude/ E. Chapier [firma autografa]». Sono note altre copie dello stesso esemplare con la medesima dedica, così come esemplari di altri soggetti senza dedica. A oggi sembrerebbe che gli esemplari con la dedica di E. Chapier siano di provenienza della famiglia dell’archittetto Charles Rohault de Fleury (1801-1875), per discendenza
nuovi arrivi
F-48 Su scaffale Solo consultazione
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.