Oggi al Museomontagna

Oggi al Museomontagna

Contatti

Museo Nazionale della Montagna "Duca degli Abruzzi" - CAI - TORINO
Piazzale dei Cappuccini, 7, 10131 Torino
0116604104

Orario Chiusa

Oggi la biblioteca è aperta dalle 10:00 alle 18:00

Visualizza l'orario completo

Pagine

I FUNGHI AL TEMPO DI MASTERCHEF

Martedì 2 luglio 2019 ore 21:00  presso la sede SEM Piazza Coriolano 2, Milano (MM5 Cenisio)  Alberto Sessi presenta  I FUNGHI AL TEMPO DI MASTERCHEF  spunti...

BARTOLOMEO PEYROT: IL PRIMO ITALIANO SUL MONVISO

Giovedì 20 Giugno 2019 ore 21:00  presso la sede SEM Piazza Coriolano 2, Milano (MM5 Cenisio)  Proiezione del film  Bartolomeo Peyrot - il primo...

Serata nodi

Venerdì 28 Giugno 2019 ore 21:15  presso sede CAI GAZZADA SCHIANNO Via Roma,18 Gazzada SERATA NODI Serata dedicata al ripasso delle tecniche di progressione...

Malnate

Borghi abbandonati d'Appennino

Presentazione del libro Le pietre raccontano, Alla scoperta di 26 affascinanti borghi abbandonati nella natura dell’Appennino  di Brunella Bonetti, Cristina Ternovec, Paolo Emilio...

SQUINOBAL: DA GRESSONEY AGLI 8000

Giovedì 6 giugno 2019 ore 21:00  presso la sede SEM Piazza Coriolano 2, Milano (MM5 Cenisio)  SQUINOBAL: DA GRESSONEY AGLI 8000  La prima presentazione italiana...

ALFREDO CORTI DALL'ALPINISMO ALLA LOTTA PARTIGIANA

Giovedì 30 maggio 2019 ore 21:00  presso la sede SEM Piazza Coriolano 2, Milano (MM5 Cenisio)  Raffaele Occhi presenta il libro  ALFREDO CORTI DALL'ALPINISMO ALLA LOTTA...

Vigezzo

Biblioteca di Stia Casentino

L’accesso alla biblioteca della Sottosezione Cai di Stia Casentino può essere concordato anche al di fuori dell’orario indicato, contattando il...

PIETRE CHE PARLANO

Venerdì 24 maggio 2019 ore 21:00  presso la sede SEM Piazza Coriolano 2, Milano (MM5 Cenisio)  Giuliano Cervi, presidente del Comitato Scientifico Centrale...
Caricamento...Mostra altre

EUGENIO BOLLEY. Il gioco dell’arte e della montagna, opere 1950-2019

Opere 1950-2019

Dal 10 maggio al 23 giugno 2019

Collezionisti di montagne. Dai depositi del Museomontagna.
<p>La storia del Museo è lunga 140 anni, durante i quali sono cambiati molti allestimenti. Ogni volta le scelte espositive hanno rispecchiato il gusto dell’epoca in cui sono state prese e alcune collezioni, che prima venivano considerate irrinunciabili, dopo pochi decenni vengono inesorabilmente accantonate nei depositi. Si tratta di una dinamica abituale per chi conserva raccolte di dimensioni importanti come quelle del Museo Nazionale della Montagna, peraltro in continuo incremento.<br/>L’idea di questa mostra, curata da Marco Ribetti, con l’apporto scenografico di Mario Scarzella, nasce dalla consapevolezza del possedere un grande patrimonio, che è chiuso nei depositi e negli archivi solo per mancanza di spazio, non perché meno interessante di quello nelle sale.<br/>Molti fondi vecchi e nuovi vengono utilizzati abitualmente per le mostre temporanee, ma questa volta abbiamo deciso di “scavare” un po’ di più, andando a cercare gli oggetti che i nostri visitatori amavano particolarmente e che non sono stati inseriti nell’esposizione permanente creata nel 2005.</p>
<p><a href="http://www.museomontagna.org/it/area-espositiva/mostre-e-attivita.php?p=i&amp;id=201" target="_blank">continua</a></p>
<p><img class="left" src="sites/mnmt/assets/Collezionisti1.jpg" width="419" height="600"/></p>
Collezionisti di montagne. Dai depositi del Museomontagna.
<p>La storia del Museo è lunga 140 anni, durante i quali sono cambiati molti allestimenti. Ogni volta le scelte espositive hanno rispecchiato il gusto dell’epoca in cui sono state prese e alcune collezioni, che prima venivano considerate irrinunciabili, dopo pochi decenni vengono inesorabilmente accantonate nei depositi. Si tratta di una dinamica abituale per chi conserva raccolte di dimensioni importanti come quelle del Museo Nazionale della Montagna, peraltro in continuo incremento.<br/>L’idea di questa mostra, curata da Marco Ribetti, con l’apporto scenografico di Mario Scarzella, nasce dalla consapevolezza del possedere un grande patrimonio, che è chiuso nei depositi e negli archivi solo per mancanza di spazio, non perché meno interessante di quello nelle sale.<br/>Molti fondi vecchi e nuovi vengono utilizzati abitualmente per le mostre temporanee, ma questa volta abbiamo deciso di “scavare” un po’ di più, andando a cercare gli oggetti che i nostri visitatori amavano particolarmente e che non sono stati inseriti nell’esposizione permanente creata nel 2005.</p>
<p><a href="http://www.museomontagna.org/it/area-espositiva/mostre-e-attivita.php?p=i&amp;id=201" target="_blank">continua</a></p>
<p><img src="sites/mnmt/assets/Collezionisti1.jpg" width="419" height="600"/></p>

EUGENIO BOLLEY. Il gioco dell’arte e della montagna, opere 1950-2019

Opere 1950-2019

Dal 10 maggio al 23 giugno 2019

Collezionisti di montagne. Dai depositi del Museomontagna.
<p>La storia del Museo è lunga 140 anni, durante i quali sono cambiati molti allestimenti. Ogni volta le scelte espositive hanno rispecchiato il gusto dell’epoca in cui sono state prese e alcune collezioni, che prima venivano considerate irrinunciabili, dopo pochi decenni vengono inesorabilmente accantonate nei depositi. Si tratta di una dinamica abituale per chi conserva raccolte di dimensioni importanti come quelle del Museo Nazionale della Montagna, peraltro in continuo incremento.<br/>L’idea di questa mostra, curata da Marco Ribetti, con l’apporto scenografico di Mario Scarzella, nasce dalla consapevolezza del possedere un grande patrimonio, che è chiuso nei depositi e negli archivi solo per mancanza di spazio, non perché meno interessante di quello nelle sale.<br/>Molti fondi vecchi e nuovi vengono utilizzati abitualmente per le mostre temporanee, ma questa volta abbiamo deciso di “scavare” un po’ di più, andando a cercare gli oggetti che i nostri visitatori amavano particolarmente e che non sono stati inseriti nell’esposizione permanente creata nel 2005.</p>
<p><a href="http://www.museomontagna.org/it/area-espositiva/mostre-e-attivita.php?p=i&amp;id=201" target="_blank">continua</a></p>
<p><img class="left" src="sites/mnmt/assets/Collezionisti1.jpg" width="419" height="600"/></p>
Collezionisti di montagne. Dai depositi del Museomontagna.
<p>La storia del Museo è lunga 140 anni, durante i quali sono cambiati molti allestimenti. Ogni volta le scelte espositive hanno rispecchiato il gusto dell’epoca in cui sono state prese e alcune collezioni, che prima venivano considerate irrinunciabili, dopo pochi decenni vengono inesorabilmente accantonate nei depositi. Si tratta di una dinamica abituale per chi conserva raccolte di dimensioni importanti come quelle del Museo Nazionale della Montagna, peraltro in continuo incremento.<br/>L’idea di questa mostra, curata da Marco Ribetti, con l’apporto scenografico di Mario Scarzella, nasce dalla consapevolezza del possedere un grande patrimonio, che è chiuso nei depositi e negli archivi solo per mancanza di spazio, non perché meno interessante di quello nelle sale.<br/>Molti fondi vecchi e nuovi vengono utilizzati abitualmente per le mostre temporanee, ma questa volta abbiamo deciso di “scavare” un po’ di più, andando a cercare gli oggetti che i nostri visitatori amavano particolarmente e che non sono stati inseriti nell’esposizione permanente creata nel 2005.</p>
<p><a href="http://www.museomontagna.org/it/area-espositiva/mostre-e-attivita.php?p=i&amp;id=201" target="_blank">continua</a></p>
<p><img src="sites/mnmt/assets/Collezionisti1.jpg" width="419" height="600"/></p>

Pagine

I FUNGHI AL TEMPO DI MASTERCHEF

Martedì 2 luglio 2019 ore 21:00  presso la sede SEM Piazza Coriolano 2, Milano (MM5 Cenisio)  Alberto Sessi presenta  I FUNGHI AL TEMPO DI MASTERCHEF  spunti...

BARTOLOMEO PEYROT: IL PRIMO ITALIANO SUL MONVISO

Giovedì 20 Giugno 2019 ore 21:00  presso la sede SEM Piazza Coriolano 2, Milano (MM5 Cenisio)  Proiezione del film  Bartolomeo Peyrot - il primo...

Serata nodi

Venerdì 28 Giugno 2019 ore 21:15  presso sede CAI GAZZADA SCHIANNO Via Roma,18 Gazzada SERATA NODI Serata dedicata al ripasso delle tecniche di progressione...

Malnate

Borghi abbandonati d'Appennino

Presentazione del libro Le pietre raccontano, Alla scoperta di 26 affascinanti borghi abbandonati nella natura dell’Appennino  di Brunella Bonetti, Cristina Ternovec, Paolo Emilio...

SQUINOBAL: DA GRESSONEY AGLI 8000

Giovedì 6 giugno 2019 ore 21:00  presso la sede SEM Piazza Coriolano 2, Milano (MM5 Cenisio)  SQUINOBAL: DA GRESSONEY AGLI 8000  La prima presentazione italiana...

ALFREDO CORTI DALL'ALPINISMO ALLA LOTTA PARTIGIANA

Giovedì 30 maggio 2019 ore 21:00  presso la sede SEM Piazza Coriolano 2, Milano (MM5 Cenisio)  Raffaele Occhi presenta il libro  ALFREDO CORTI DALL'ALPINISMO ALLA LOTTA...

Vigezzo

Biblioteca di Stia Casentino

L’accesso alla biblioteca della Sottosezione Cai di Stia Casentino può essere concordato anche al di fuori dell’orario indicato, contattando il...

PIETRE CHE PARLANO

Venerdì 24 maggio 2019 ore 21:00  presso la sede SEM Piazza Coriolano 2, Milano (MM5 Cenisio)  Giuliano Cervi, presidente del Comitato Scientifico Centrale...
Caricamento...Mostra altre

EUGENIO BOLLEY. Il gioco dell’arte e della montagna, opere 1950-2019

Opere 1950-2019

Dal 10 maggio al 23 giugno 2019

Collezionisti di montagne. Dai depositi del Museomontagna.
<p>La storia del Museo è lunga 140 anni, durante i quali sono cambiati molti allestimenti. Ogni volta le scelte espositive hanno rispecchiato il gusto dell’epoca in cui sono state prese e alcune collezioni, che prima venivano considerate irrinunciabili, dopo pochi decenni vengono inesorabilmente accantonate nei depositi. Si tratta di una dinamica abituale per chi conserva raccolte di dimensioni importanti come quelle del Museo Nazionale della Montagna, peraltro in continuo incremento.<br/>L’idea di questa mostra, curata da Marco Ribetti, con l’apporto scenografico di Mario Scarzella, nasce dalla consapevolezza del possedere un grande patrimonio, che è chiuso nei depositi e negli archivi solo per mancanza di spazio, non perché meno interessante di quello nelle sale.<br/>Molti fondi vecchi e nuovi vengono utilizzati abitualmente per le mostre temporanee, ma questa volta abbiamo deciso di “scavare” un po’ di più, andando a cercare gli oggetti che i nostri visitatori amavano particolarmente e che non sono stati inseriti nell’esposizione permanente creata nel 2005.</p>
<p><a href="http://www.museomontagna.org/it/area-espositiva/mostre-e-attivita.php?p=i&amp;id=201" target="_blank">continua</a></p>
<p><img class="left" src="sites/mnmt/assets/Collezionisti1.jpg" width="419" height="600"/></p>
Collezionisti di montagne. Dai depositi del Museomontagna.
<p>La storia del Museo è lunga 140 anni, durante i quali sono cambiati molti allestimenti. Ogni volta le scelte espositive hanno rispecchiato il gusto dell’epoca in cui sono state prese e alcune collezioni, che prima venivano considerate irrinunciabili, dopo pochi decenni vengono inesorabilmente accantonate nei depositi. Si tratta di una dinamica abituale per chi conserva raccolte di dimensioni importanti come quelle del Museo Nazionale della Montagna, peraltro in continuo incremento.<br/>L’idea di questa mostra, curata da Marco Ribetti, con l’apporto scenografico di Mario Scarzella, nasce dalla consapevolezza del possedere un grande patrimonio, che è chiuso nei depositi e negli archivi solo per mancanza di spazio, non perché meno interessante di quello nelle sale.<br/>Molti fondi vecchi e nuovi vengono utilizzati abitualmente per le mostre temporanee, ma questa volta abbiamo deciso di “scavare” un po’ di più, andando a cercare gli oggetti che i nostri visitatori amavano particolarmente e che non sono stati inseriti nell’esposizione permanente creata nel 2005.</p>
<p><a href="http://www.museomontagna.org/it/area-espositiva/mostre-e-attivita.php?p=i&amp;id=201" target="_blank">continua</a></p>
<p><img src="sites/mnmt/assets/Collezionisti1.jpg" width="419" height="600"/></p>
Vedi tutti

Prossimi Eventi

Serata nodi
Venerdì 28 Giugno 2019 ore 21:15  presso sede CAI GAZZADA SCHIANNO Via Roma,18 Gazzada SERATA NODI Serata dedicata al... Orario:
I FUNGHI AL TEMPO DI MASTERCHEF
Martedì 2 luglio 2019 ore 21:00  presso la sede SEM Piazza Coriolano 2, Milano (MM5 Cenisio)  Alberto Sessi presenta  I... Orario: