Ai preât la biele stele
0 0 0
Analitici

Ai preât la biele stele

Titolo e contributi: Ai preât la biele stele

Descrizione fisica: P. 19

Lingua: Friulano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Note di contenuto:
  • Testo: Ai preât la biele stele, duc' i sanz dal paradis, che il Signôr fermi la vuère e il gno ben 'torni in paîs! Ma tu stele, biele stele, sù, palêse il gno destin, va' daûr di che montagne là d'al è il gno curisìn. Traduzione: Ho pregato la bella stella, tutti i santi del paradiso, affinché il Signore fermi la guerra e il mio bene ritorni al paese! Ma tu, stella, bella stella, sù, svelami l'avvenire, vai dietro quella montagna là dov'è il mio cuoricino. Bibliografia: P. Jahier, V. Gui, Canti di Soldati, Casa musicale Sonzogno, Milano 1919, p. 28. Giso Fior, Villotte e canti del Friuli, Edizioni Piva, Milano 1954, p. 295. S. Baj, Canti di guerra e patriottici, La Tipografica, Milano 1933, p. 107. A.V. Savona, M.L. Straniero, Canti della grande guerra, Garzanti, Milano 1981, p. 516. Discografia: Cjar Friul, Coro Antonio Illesberg diretto da Lucio Gagliardi e Complesso Polifonico Goriziano diretto da Cecilia Seghizzi, disco Cetra, serie Regionale LPP 42. Canti degli Alpini, Coro della SAT, disco EMI 062-17092/MC 244-1 7092/S8 344-17092. Coro della Stella Alpina, disco Prirnary DFL-LP 99909. Là su per le montagne, vol. V, Coro della SAT, armonizzazione L. Pigarelli, disco RCA italiana FLS 30051.
Risorse esterne:
Dati generali (100)
  • Tipo di data: data di dettaglio
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.